XXII FESTIVAL INTERNAZIONALE degli Ottoni Italian Brass Week

Italia Brass Week 2019

Con il patrocinio di:

Unione Europea
Agenzia Spaziale Italiana
Regione Toscana
Regione Puglia
Città Metropolitana di Firenze
Comune di Firenze
Comune di Vinci
Consolato Generale degli Stati Uniti d’America di Firenze Ambasciata del Regno dei Paesi Bassi a Roma Ambasciata di Danimarca a Roma Ambasciata del Canada
Ambasciata di Spagna

Direzione artistica:

Maestro Luca Benucci

Albo d’Onore:

Zubin Mehta Daniel Barenboim Riccardo Chailly Seiji Ozawa James Conlon Ivor Bolton
Sir James Galway

Organizzazione del Festival:

Associazione culturale musicale “Italian Brass Network”

Italian Brass Week è un festival che si propone di creare una colonna sonora collettiva, che unisca la storia, l’arte, le tradizioni fiorentine e di terre lontane, coinvolgendo appassionati della musica, artisti e studenti provenienti da ogni angolo del mondo.

La musica accompagna da sempre i sentimenti dell’umanità, e la genialità è sempre stata coadiuvata dai sentimenti e come ogni espressione artistica, ci da la possibilità di una crescita individuale. Tutti noi abbiamo una colonna sonora della nostra esistenza.
Leonardo Da Vinci rappresenta la genialità, alla quale si ispira questa ventesima edizione del Festival, la capacità dell’uomo di andare oltre sè stesso, attraverso l’empatia quale massima espressione della natura. Le note musicali contorneranno le nostre giornate e le nostre notti dedicate all’Universo, da sempre fonte di ispirazione del mondo artistico, donando a tutti i partecipanti la possibilità di vivere ed emozionarsi, nel ricordo del grande genio Leonardo.

L uca Benucci, Direttore Artistico

page3image39940288 page3image39935296 page3image42073280page3image42073472

3

© Federico Caponi

Vent’anni con voi

page4image41999872 page4image42000448page4image42000640 page4image39858576page4image42000832

La XX edizione del festival Internazionale “Italian Brass Week”, dedicato al mondo degli ottoni si svolgerà a Firenze, Fiesole

e Vinci dal 21 al 28 luglio 2019, e porta il titolo “La bellezza sublime delle Genialità”. Dedicato a Leonardo da Vinci, nel 500esimo anniversario dalla sua morte, ruota intorno al Genio vinciano, ripercorrendone le tappe esistenziali musicalmente più affascinanti.

I pilastri del festival saranno dunque, la Bellezza, il Sublime e la Genialità, ai quali si uniranno l’Internazionalità, il Talento, l’Ingegno e la Passione. Fin dalle prime giornate, i giovani talenti potranno dar mostra di sé nel concorso internazionale “Wings to Talent” perché il Genio è Talento. Il Genio, quello ricercato e valorizzato nella competizione musicale del nostro festival, è, dunque, una disposizione innata dell’anima che si manifesta nell’ingegno. Dalle competizioni al calendario di eventi, la genialità di questa nuova edizione del festival sta in quella scintilla che innesca e unisce facoltà creatrice dell’intelletto, l’ingegno e forte passione.

Il festival, organizzato dall’Associazione culturale musicale ‘Italian Brass Network’, gode della partnership di: ANBIMA, Fondazione Scuola di Musica di Fiesole ONLUS, Teatro del Maggio Musicale Fiorentino, Orchestra da Camera Fiorentina, OrchestrAcademy, The Precious Hands ONLUS, Fiat Club 500 Italia, Opera per Santa Maria Novella, Orchestra Toscana Classica, Buoneria, Villa Vittoria, Società Canottieri di Firenze, Associazione Culturale “I Renaioli”, Rangers, Fondazione Don Carlo Gnocchi ONLUS, Ospedale Careggi di Firenze, A.GI.MUS., e i patrocini istituzionali della Regione Toscana, della Città Metropolitana di Firenze, Comune di Firenze, Comune di Vinci, e di ambasciate e consolati internazionali in rappresentanza degli artisti coinvolti nella manifestazione.

page4image42001024 page4image42001216

4

page5image42002752 page5image42002944 page5image42003136 page5image42003328 page5image42003520 page5image56936416 page5image42005248 page5image42005824 page5image56934624 page5image42006208 page5image42006400 page5image42006592 page5image42006784 page5image56945824 page5image42007552 page5image42007744 page5image42007936 page5image42008128 page5image56966240 page5image42087168 page5image42450944page5image42451136 page5image42451328

5

page6image39918288 page6image39918080page6image41979264

6

page7image39918496

La formazione

a garanzia di avere 27 artisti e docenti internazionali provenienti da orchestre e Università, ci consentirà di avere studenti

provenienti da ben 42 diversi paesi del mondo. L’ Italian Brass Week si impone quale punto di riferimento per l’alta formazione musicale che, negli ultimi 19 anni, ha formato musicisti ad oggi parte delle orchestre più prestigiose di tutto il

© Federico Caponi

mondo. La realizzazione di questo Festival è consentire a tutti questi giovani talenti di poter vivere un sogno, coltivarlo e farlo coincidere con la propria esistenza.

page7image41980416 page7image41980608 page7image39918912

© Federico Caponi

Le Masterclass e i docenti

e Masterclass si svolgeranno presso la Scuola di Musica di Fiesole, partner istituzionale del festival.

Il nostro obiettivo è promuovere l’interscambio culturale fra giovani italiani e stranieri, e dare l’opportunità alle nuove generazioni di esser parte di un festival prestigioso per il mondo degli Ottoni e della Musica. L’ Italian Brass Week, infatti, da ben 19 edizioni, valorizza i giovani attraverso la didattica, la conoscenza e le tradizioni, indirizzandoli nelle scelte per il loro futuro musicale; scelte consapevoli, basate

sull’acquisizione di competenze ed abilità straordinarie sia musicali sia personali. Alle lezioni individuali si affiancano quelle collettive, con la formazione di una brass ensemble che permettono la condivisione e lo scambio delle conoscenze apprese, consolidandole e facendole proprie.

L’ Italian Brass Week vuole affermare un modello di studio che lavora in maniera mirata e ottimale, garantendo ai giovani allievi la migliore formazione e trasmissione di quei saperi che, un giorno, saranno a loro volta in grado di tramandare e valorizzare.

page7image41980800 page7image41980992 page7image41981952

7

Esposizioni e Showcase

Buffet Crampon: 23 - 24 - 25 luglio

DM Brass:
22 - 23 - 24 luglio

Oberrauch Peter & Co.KG: 23 - 24 luglio

Metallblasinstrumentenbau C. Cornford: 23 - 24 - 25 - 26 - 27 - 28 luglio

AR Resonance S.r.l.: 23 - 24 - 25 luglio

GEWA music: 26 - 27 - 28 luglio

Yamaha:
23 - 24 luglio

Onerati Strumenti Musicali: 23 - 24 - 25 luglio

Durante tutta la settimana avremo il piacere di ospitare alcune delle case musicali internazionali le quali esporranno i loro strumenti del mondo degli ottoni.

Le esposizioni sono aperte al pubblico e sono collocate presso lo “Stipo” all’interno della Scuola di Musica di Fiesole.

Orari di apertura al pubblico: ore 10:00 - 17:00

page8image42461120 page8image40343856 page8image40343232 page8image40344064 page8image40344480 page8image40344688 page8image40344896page8image40345104 page8image40345312 page8image42461312

8

page9image42462080 page9image42462656page9image42462848

IMAESTRI DEL FESTIVAL

page9image42463040 page9image42463232page9image42463424

Emanuele Antoniucci

page10image42463808 page10image42465536page10image42465728 page10image40350096page10image42465920 page10image42466112

Nato a Montevarchi nel 1973, si diploma in tromba nel 1993 sotto la guida del M° Walter Carpano presso il Conservatorio L. Cherubini di Firenze. N egli anni successivi si perfeziona con vari insegnanti tra cui R ex Martin, S teven Burns e Andrea dell’Ira. H a collaborato con varie formazioni orchestrali italiane ed estere fra cui l’Orch. della Rai di Torino, l’Orchestra del T eatro dell’Opera di Roma, l’Orchestra dell’Accademia di Santa Cecilia, l’Orchestra della Radio Svizzera di Lugano. Si specializza nel repertorio barocco,ed interpreta con strumento originale

e tromba piccola il secondo Concerto Brandeburghese (eseguito inoltre nel 2000 per la stagione dei concerti aperitivo del T eatro alla Scala di Milano), la Cantata n.51, l’Oratorio di N atale di J.S. Bach, il M essiah di H aendel, ecc.. Ricopre attualmente il posto di seconda tromba presso il T eatro del Maggio Musicale Fiorentino. Docente ordinario della Scuola di musica di Fiesole.

page10image42466304 page10image42466496

10

Mario Barsotti

page11image42438784 page11image42434944page11image42435328 page11image57331872

Ha iniziato lo studio del basso-tuba presso l’Istituto Musicale di Aosta ed in seguito si è diplomato al Conservatorio “ A. Boito” di

Parma. H a partecipato agli studi di perfezionamento della Scuola di Musica di Fiesole sotto la guida dei maestri R. Bobo e V. Globokar e ha ricoperto il ruolo di basso-tuba presso l’Orchestra Giovanile Italiana. H a vinto la borsa di studio per frequentare la Scuola di Alto Perfezionamento Musicale di Saluzzo con i docenti D. Glidden e R. T ucci.

È stato ammesso nella classe di Virtuosité presso il Conservatorio di Losanna (Svizzera) sotto la guida del Maestro R. Bobo dove ha ottenuto “Le Premier Prix de Virtuosité avec félicitations” si perfeziona in seguito

anche con i maestri R. Martin e G. Pokorny.
Vincitore di varie audizioni, ha collaborato nelle maggiori Istituzioni lirico-sinfoniche d’Italia sotto la direzione dei maestri C. Abbado, Z. M ehta, R. M uti, C.M. Giulini, S. Ozawa, G. Sinopoli, L. Maazel, G. Prètre, S. Bychkov. È vincitore di concorsi per il posto di basso-tuba presso l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia di Roma e l’Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino di Firenze (direttore principale Z. M ehta), ruolo che tutt’ora ricopre. All’esperienza concertistica maturata in questi anni attraverso tournée in Italia, in Europa, America e Asia, unisce l’attività didattica tenendo diverse masterclass.

page11image42438016 page11image42438208 page11image42438400

11

Luca Benucci

page12image42443008 page12image42444736page12image42443392 page12image57336576

Primo corno del M aggio M usicale F iorentino dal 1995. N ella sua carriera ha collaborato in qualità di primo corno con orchestre

internazionali come i Berliner Philharmoniker, Israel Philharmonic e la Royal Concertgebouw Orchestra di Amsterdam con direttori del calibro di Zubin Mehta, Riccardo Muti, C.M. Giulini, M.W. Chung, Gustavo Dudamel, Simon Rattle, Daniel Barenboim, Seiji Ozawa, W. Sawallisch. È docente della Scuola di Musica di Fiesole e del Conservatorio di Bolzano. Molto attivo con Masterclasses internazionali che lo hanno visto presente in Asia, USA, Sud America ed Europa in alcune delle più prestigiose istituzioni internazionali

tra cui Curtis Institute di Philadelphia, Juilliard School of Music di N ew York, Roosevelt di Chicago, Indiana University, Illinois S tate University, Boston Conservatory e University, i conservatori di Barcelona e Madrid, Maastricht H ochschule, Conservatorio di Budapest F.Liszt, T el Aviv e Jaffa University in Israele, i conservatori nazionali di Beijing, S hanghai, S ingapore e Tokyo, Porto Rico, Costa Rica, Messico, Brasile, Portogallo, Germania, Ucraina, Polonia. È l’ideatore e fondatore del F estival Italian Brass W eek. H a ricevuto la medaglia di bronzo per i meriti organizzativi dal Presidente della R epubblica Italiana.

page12image42443584 page12image42443776 page12image42443968

12

Roger Bobo

page13image42418752 page13image42424704page13image42424896 page13image56899472

Brass legend, solista vitruoso, miglior insegnante al mondo... Questi sono solo alcune delle definizioni associate al nome di Roger Bobo. È

richiesto in tutto il mondo come docente specializzato in tutti gli strumenti a ottone, membro delle giurie dei più importanti concorsi internazionali e direttore d’orchestra.

È stato docente presso la Scuola di Musica di Fiesole, il Conservatorio di Losanna in Svizzera, il Royal Northern College of Music di Manchester e alla Musashino School of Music a T okyo.

Orchestre di tutto il mondo hanno accompagnato Roger Bobo come solista, e si sono esibite sotto la sua direzione. I suoi allievi occupano i principali ruoli di bassotuba

delle migliori orchestre sinfoniche, sono docenti nelle più prestigiose università di tutto il mondo e, molti di loro, sono diventati solisti di successo.
Durante i suoi 25 anni con la Los Angeles Philharmonic ha suonato sotto la direzione di Zubin Mehta, Carlo Maria Giulini e André Previn.

I nutriti elenchi delle sue infinite registrazioni da solista, orchestrale e direttore sono consultabili sul suo sito www.rogerbobo.com. T enete d’occhio le future colonne sonore composte da Roger Bobo!

page13image41949568 page13image41944960 page13image41948800

13

Dale Clevenger

page14image41949952 page14image41950912page14image41951104 page14image57279024page14image41951488

Corno Principale della Chicago Symphony Orchestra dal 1966 al 2013, Clevenger è musicista poliedrico operando in campo

cameristico, jazz, pop e solistico. Suoi mentori sono stati Arnold Jacobs e Adolph H erseth. Come solista ha suonato con orchestre in tutto il mondo. Compare nei programmi di importanti F estival tra cui il Jerusalem International Chamber Music F estival ed il Santa F e Chamber Music F estival. H a lavorato con l’European Community Youth Orchestra diretta da Claudio Abbado. H a vinto i GrammyAward per gli album ‘The

Antiphonal Music of Gabrieli’ incisi con gli ensembles di ottoni delle orchestre di Chicago, Philadelphia e Cleveland. Insieme a Daniel Barenboim, ai colleghi della CSO e dei Berliner Philharmoniker, ha inciso il CD che ha vinto il Grammy Award. Attualmente è docente alla Roosevelt University e all’Indiana University. All’attività concertistica e didattica associa quella di direttore d’orchestra. È presidente onorario dell’Italian Brass W eek, fin dalla sua nascita.

page14image41951680 page14image41951872

14

Giovanni Hoffer

page15image41952064 page15image41953024page15image41948224 page15image57284624

Giovanni Hoffer è nato a Lecco (Italia) nel 1972. N el 1991 si diploma in corno a Milano, Conservatorio “G. V erdi” sotto la guida del

maestro Michele Berrino. H a iniziato la sua carriera suonando con le orchestre principali italiane, tra cui la Filarmonica Scala, il “G. V erdi” di Milano Sinfonica, l’Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino, la RAI OrchestradiMilano,l’OrchestradellaSvizzeraItaliana. Ha inoltre suonato in molte tournée internazionali (Giappone, Australia, S ud America), lavorando con direttori di fama mondiale come Riccardo Muti, Lorin Maazel, George Pretre, Eliahu Inbal e molti altri.

Un amante della musica Jazz e Pop fin dall’inizio, ha preso parte ad alcune trasmissioni televisive sulle reti M ediaset di lavoro con il M aestro P eppe V essicchio. H a inoltre suonato in diverse registrazioni di musica pop collaborando con artisti come Antonella Ruggero, F rancesco R enga e N iccolò F abi.

Vive a Bologna dal 1999, e lavora con il “T eatro Comunale di Bologna” Fondazione da allora. Maestro T eo Ciaravella anche lui invitato a partecipare al Dams Jazz Orchestra e inizia a collaborare sia come musicista e compositore.

page15image42428352 page15image42428544 page15image42428736

15

Zoltan Kiss

page16image42426432 page16image42429504page16image42429696 page16image57317616page16image42430080

NatoaBudapestnel1980,Zoltánèsoprattutoun autodidatta, sviluppò la sua tecnica attraverso l’ispirazione dei maggiori trombettisti. Frequentò la Chopin University of Music di Varsavia, vincendo diverse competizioni nazionali sia come solista che come musicista di ensemble da camera.
Zoltán fu invitato a partecipare nell’audizione per il settetto austriaco Mnozil Brass nel 2005, col quale partecipa a tour mondiali suonando più di 100 concerti all’anno. H a pubblicato tre album: S lideshow (2010), Rebelión(2011)eNon-Stop(2014).Nel2014,Zoltán fu selezionato come International T rombone T utor per il

PhilipJonesCentreforBrass(RoyalNorthernCollege of Music) a Manchester, Regno Unito. Zoltán suona esclusivamente con i suoi tromboni di gamma, Kissbone e KissboneX, disegnati in collaborazioni con l’artigiano austriaco Schagerl. Lui stesso disegnò un bocchino, il ‘ZoltánKiss’,cheèprodottodaLatschCustomBrassin Germania.

Ogniqualvolta il tempo glielo permette, Zoltán suona come solista ospite, insegnante o giudice.

page16image42401792 page16image42401984

16

Jens Bjørn Larsen

page17image41955520 page17image41955136page17image41955328 page17image57286416page17image41956096

Jens Bjørn-Larsen ha ricevuto numerosi premi nazionali e internazionali. N el 1991 ha vinto il primo premio al “Concours International

l ’Execution M usicale” di Ginevra, un’evento che segnò l’inizio, per un tubista, di un’insolita carriera da solista. Dal 1987 è stato primo tuba della Danish

National Radio Symphony Orchstra fino al 2005. Jens Bjørn-Larsen è insegnante ai Conservatori di Malmö e di Copenhagen, e nel 2002 è stato nominato Professore presso la H ochschule für Musik und Theater di H annover.

page17image41956288 page17image41956480

17

Peter Moore

page18image42406592 page18image42406784page18image42406976 page18image57305936

Peter suona come solista nei maggiori T eatri e Sale Concerti europei come il Concertgebouw, Musikverein, la Philharmonie di Colonia ed

Elbphilharmonie di Amburgo. N el R egno Unito suonò per la prima mondiale del Concerto per Trombone di James MacMillan con la London Symphony Orchestra al T eatro Barbican e un’opera nuova da Roxanna Panufnik. Momenti importanti del 2018 includono il suo debutto americano al S poleto F estival a Charleston e al International Trombone Festival, tour da solista in Cina e Colombia, e concerti con la BBC Concert Orchestra e la N ational Orchestra of Wales. Fu solista in residence presso la Black Dyke Brass Band e nel 2018 la Rubicon pubblicò con grande successo il suo primo CD da solista con il pianista James Baillieu.

N el 2008, all’età di 12 anni, Peter Moore è diventato il vincitore più giovane di sempre del BBC Young Musician Competition. All’età di 18 anni si guadagnò la posizione di co-principal trombone della London Symphony Orchestra e nel 2015 si uní alla BBC Radio 3 N ew Generation Artist scheme.

Dopo la vittoria del BBC Young Musician, Peter suonò ampiamente in Europa apparendo come solista. Determinato nel promuovere il trombone e portarlo ad un pubblico sempre più ampio, nel 2015 Peter fu riconosciuto come Ambasciatore per il BBC T en Pieces project che introduce la musica classica a bambini della scuola primaria e secondaria.

È un’artista Internazionale della Yamaha.

page18image42407360 page18image42407552 page18image42407744

18

Daniel Perantoni

page19image42410816 page19image42411392page19image42411584 page19image57310528page19image42411968

Daniel Perantoni è Provost Professor di Tuba presso l’Indiana University Jacobs School of Music. Conosciuto come artista leggendario

della tuba, insegnante e pioniere in vari generi, sia come solista, musicista da camera, musicista jazz e nel design degli strumenti. È definito come il “tubista dei tubisti”, il suo suono presenta “uno stile lirico, chiaro e cantabile, assieme ad un’impeccabile stile musicale.” Perantoni, oppure “ Mr. P” come lo chiama i suoi studenti, ha ricevuto il Lifetime Achievement Award dal consiglio d’amministrazione della T.U.B.A.

Una buona parte dei suoi ex-studenti hanno vinto posizioni prestigiose nelle maggiori ensemble e scuole di musica nel mondo. Il loro successo è la miglior testimonianza della sua abilità come insegnante, mentore e amico.

P erantoni è stato musicista di punta al Carnegie H all, Monterey Jazz Festival, Spoleto Festival U.S.A., Adelaide F estival in Australia, Banff Centre for the Arts in Canada, Montreux Brass Congress in Svizzera, e recentemente, si esibisce come solista in Europe e Giappone.

page19image42412160 page19image42412352

19

Claudio Quintavalla

page20image42387904 page20image42388480page20image42388672 page20image57326128page20image42389056

Claudio Quintavalla si diploma in tromba con Andrea Patrignani, si perfeziona con André Bernard, Guido Corti, Pierre Thibaud,

Raphi Glaser, Armando Ghitalla, Luciano Cadoppi e Matthias Persson. Idoneo ai concorsi per prima tromba presso le orchestre dell ’Ente Arena di V erona e S infonica di Sanremo e per terza tromba presso il T eatro del Maggio Musicale Fiorentino, collabora con le orchestre del T eatro La F enice di V enezia, del T eatro alla Scala di M ilano, del T eatro P etruzzelli di Bari, del T eatro V erdi di Trieste, del T eatro Regio di Torino, della RAI, di

Sanremo e del T eatro N azionale di Monaco di Baviera. Svolge attività concertistica in gruppi da camera, è membro e fondatore del Controquintetto. In qualità di orchestrale e solista collabora con l’Orchestra da Camera di M antova e con i Cameristi del M aggio M usicale Fiorentino. Attualmente ricopre il ruolo di Prima tromba dell’Orchestra del T eatro del Maggio Musicale Fiorentino di Firenze, suonando sotto la bacchetta di Z. M ehta, S. Ozawa, D. Barenboim, D. Gatti, C. Abbado, B. Bartoletti, D. Oren, J. Conlon, M. Guttman, R. M uti.

page20image42389248 page20image42389440

20

Rex Richardson

page21image42390784 page21image42392320page21image42392512 page21image57246928page21image42393664

Acclamato come “uno dei più coinvolgenti e straordinariamente versatile trombettisti nel mondo” (S tyle W eekly), L’Artista Yamaha R ex

Richardson è uno dei più impegnati trombettisti nella scena internazionale. Grazie alla sua grande dedizione alla performance e lo studio, assieme alla sua passione per le arti, R ex Richardson è stato nominato “P ersonality of the Y ear” dal Brass H erald.

È sempre impegnato come artista di punta di festival internazionali di ottoni e musica jazz, e come solista in orchestre, bande di fiato, bande di ottoni e ensemble di jazz. Sin dai primi anni ‘90 ha lavorato con numerosi artisti celebri di diversi generi, sviluppando una reputazione unica nel mondo della tromba grazie

alla combinazione di una maestria unica, uno stile prettamente personale, e un’enfasi nell’improvisazzione di genere classico e jazz.
Richardson è Professore di T romba e Jazz T rumpet alla Virginia Commonwealth University e ha avuto il ruolo di Artist in R esidence presso il L ondon T rinity College of M usic dal 2006 al 2009. L e sue cinque incisioni da solista, inclusa la più recente “ Magnum Opus: 21st Century T rumpet Concertos”, sono stati pubblicati dalla S ummit R ecords.

page21image42393856 page21image42394048

21

Arkady Shilkloper

page22image42432192 page22image42432960page22image42386944 page22image57251856page22image42395776

Arkady Shilkloper è nato nel 1956, a Mosca, Russia. Ha iniziato a studiare l’alto horn all’età di sei anni per poi dedicarsi al corno

nel 1967. All’età di undici anni si è iscritto alla Moscow Military Music School. Uno dei più eccentrici musicisti russi, Arkady suona il corno, flicorno, corno alpino e molti altri insoliti strumenti di fiato. Dal 1978 al 1985 è stato membro dell’orchestra del T eatro di Bolshoi. Con quest’orchestra famosa in tutto il mondo e come membro della Moscow Philharmonic Orchestra dal 1985 al 1989, ha intrapreso numerosi tour in tutto il mondo. Shilkloper ha suonato con Lionel Hampton, Elvin Jones, Lew Soloff e H erb Ellis. H a anche lavorato con Pierre Favre, Louis Sclavis, Rabih Abou-Khalil, Jon

Christensen, e Bob S tewart. Dal 1997 Arkady fa parte dei due trii Russi: uno con i migliori musicisti Jazz di San Pietroburgo - bassista V ladimir Volkov e pianista Andrei K ondakov, e il secondo con V ladimir Volkov e S ergei S tarostin. N el 2000, Arkady ha fondato il M avue T rio con il chitarrista brasiliano Alegre Correa e il bassista austriaco Georg Breinschmid. Il loro album di debutto ‘ Mauve’ (Quinton, 2002) è stato premiato con il prestigioso H ans K oller Prize di Austria come ‘CD dell’anno’. Arkady Shilkloper fa concerti e masterclass in tutto il mondo (approssimativamente 100 all’anno) in: Russia, Europa, S tati Uniti, Canada, Giappone, P anama, Cina, Corea e Australia.

page22image42398080 page22image42396736

22

Antonio Sicoli

page23image42357248 page23image42355328page23image42355520 page23image57293360page23image42356672

Antonio S icoli è nato nel 1973. S i è diplomato in T rombone nel 1992 presso il Conservatorio di Musica S tanislao Giacomantonio di Cosenza

sotto la guida di Lino Lappano. Si è perfezionato presso la Scuola di Musica di Fiesole con Roger Bobo e Vinko Globokar e successivamente con M ichel Becquet , JosephAlessi, Jacques M auger e R ex M artin. N el 2004 ha conseguito la Laurea in DAMS presso l’Università della Calabria con una T esi in Drammaturgia Musicale sul T eatro Musicale di Nino Rota e nel febbraio 2009 il Biennio S pecialistico in T rombone presso il Conservatorio di Musica Luigi Cherubini di Firenze. H a collaborato come 1° T rombone con diverse Orchestre. H a al suo attivo diverse registrazioni discografiche e

pubblicazioni (pezzi originali, revisioni e trascrizioni) con diverse case editrici. È invitato regolarmente come componente di giuria per audizioni e concorsi in orchestre e prestigiosi concorsi nazionale ed internazionali.

N el marzo 2012 è stato docente ospite presso l’H aute école de Musique di Ginevra. H a insegnato presso il Conservatorio di Musica Luigi Cherubini di Firenze, il Conservatorio E. R. Duni di Matera, il Conservatorio G. Puccini di La Spezia, il Conservatorio F. V enezze di Rovigo, il Conservatorio A. Perdrollo di Vicenza, il Conservatorio L. D’Annunzio di Pescara e presso il Conservatorio S. Giacomantonio di Cosenza. Dal 2004 insegna presso la Scuola di Musica di Fiesole e dal 2007 presso l’Istituto Musicale L. Boccherini di Lucca.

page23image42397696 page23image42397504

23

Ruben Simeo

page24image42400384 page24image42400576page24image42401152 page24image57259360page24image42401536

Rubén S imeó Gijon, nato in S pagna nel 1992, inizia lo studio della musica al Conservatorio di Vigo con suo padre. Ad appena otto anni,

vince il Primo Premio al Concorso Internazionale di Musica della Città di Vigo, un premio che vincerà per tre anni consecutivi. A dieci anni ottiene a Madrid il S econdo Premio al Concorso Internazionale Yamaha, concorso che vince l’anno dopo. Dall’età di otto anni suona come solista e si esibisce in duo con pianoforte in tutta l’Europa. A undici anni partecipa a noti programmi televisivi spagnoli come El Conciertazo, suona con la Banda Sinfonica della Comunità Autonoma di Madrid al T eatro Monumental di Madrid e si esibisce con l’ensemble di ottoni Spanish Brass. S egue

corsi di perfezionamento e si esibisce come solista con l’Orchestra Sinfonica della RTVE per il concerto di natale per la televisione spagnola. Inoltre ha suonato con diverse orchestre sinfoniche. E ffettua la sua prima registrazione discografica all’età di dodici anni. Dal 2005 al 2006 ha seguito il corso di tromba di Guy T ouvron al Conservatoire National de Région di Parigi. N el novembre dell’anno scorso partecipa e vince il S econdo Premio al prestigiosissimo Concorso Internazionale M aurice André della Città di P arigi. N el 2006 vince il S econdo Premio al Concorso Internazionale di Porcia e all’inizio di quest’anno vince il Concorso Internazionale di Benidorm. A ttualmente Ruben è stato l’ultimo allievo del M aestro M aurice André.

page24image42417536 page24image42414848

24

Eric Terwilliger

page25image42341056 page25image42341248page25image42341440 page25image57270480page25image42341824 page25image42342016

Ha iniziato a studiare il corno con Philip Farkas all’Indiana University di Bloomington all’età di 18 anni. N el 1975, ha continuato i suoi studi con Michael Höltzl a Detmold e al Mozarteum di Salisburgo. N ello stesso anno è diventato il primo corno presso il T eatro di Stato di Kassel, una posizione che ha continuato a mantenere quando si è trasferito alla Filarmonica di Monaco nel 1976. Dal settembre 2007 è il primo corno della S ymphonieorchester des Bayerischen Rundfunks. H a suonato musica da camera con i Munich Philharmonic Soloists dal 1977 al 1991 e con la Vienna

Chamber Ensemble dal 1991 al 2010. N el 1995 è stato nominato professore all’Università Johannes Gutenberg di Mainz e nel 1998 si è trasferito al Conservatorio Richard S trauss di Monaco. N el 2007 è diventato professore all’Accademia di Musica di Monaco. Dal 2011 è professore invitato presso il Conservatorio de las Islas Baleares di Palma di Maiorca, in Spagna, e alla Escuela de Altos Estudios Musicales di Santiago de Compostela, in S pagna.

page25image42342208

25

Andrea Tofanelli

page26image42344704 page26image42345664page26image42345856 page26image57275744page26image42346240

Solista jazz e Lead Trumpet nella sua vasta carriera ha collaborato con i più grandi artisti tra cui, Maynard F erguson, P eter Erskine, Randy Brecker, Gino Vannelli, Eric Marienthal, Claudio Roditi, K enny Wheeler, T om H arrell, Paul Jeffrey, Dave Liemban, John T aylor, L ee K onitz, Frank Foster, L ew Soloff , Butch Miles, Denis di Blasio, S teve Swallow. H a al suo attivo performance con le più grandi Radio e T elevisioni che lo hanno visto protagonista in tutto il mondo, collaborando con Adriano Celentano, Luciano Pavarotti, Claudio Baglioni, Gianni Morandi e

RenatoZero.Nel2014èstatonominatoafarparte del prestigioso “Board of Directors” dell’International T rumpet Guild.
È docente della Scuola di Musica di Fiesole e del Conservatorio O. Vecchi di Modena. Ha tenuto Masterclasses in Asia, Europa, Sud America e Nord America. Andrea T ofanelli è un artista Yamaha.

page26image42346432 page26image42346624

26

Omar Tomasoni

page27image42348160 page27image42347776page27image42348352 page27image40223552page27image42348544 page27image42348736

Nato a Orzinuovi (BS) nel 1984, Omar Tomasoni si è diplomato presso il Conservatorio “L uca M arenzio” di Brescia con il massimo dei voti e la lode, sotto la guida del M° S ergio Malacarne. H a vinto Primi Premi ai concorsi Citta di Cremona (1996 e 1997) e Città di Manerbio nel 1999 ed è stato finalista al Concorso Internazionale Città di Porcia nel 2002. H a collaborato come prima tromba con molte orchestre nazionali e internazionali. H a seguito numerosi stages con alcuni tra i migliori trombettisti a livello internazionale. Dal 2001 al 2003 è stato membro effettivo della European Union Youth Orchestra, grazie alla quale ha ricevuto dallo stato italiano, nel 2002,

l’onoreficienza di “medaglia di bronzo della R epubblica permeritiartistici”.Dal2004al2008èstatoPrima T romba nell ’Orchestra del M aggio M usicale F iorentino, sotto la direzione del M° Zubin Mehta. Dall’ottobre 2008 è Prima Tromba Solista nell’Orchestra dell’ Accademia Nazionale di Santa Cecilia in Roma. Attualmente ricopre il ruolo di prima tromba con la Koninklijk Concertgebouworkest di Amsterdam. Svolge un’intensa attività solistica e cameristica, in duo e con il quintetto d’ottoni “Italian Wonderbrass”, con il quale ha, fra l’altro, partecipato come ospite all’edizione

page27image42348928

27

2008 dell’International T rumpet Guild, italiano nella storia della manifestazione.

unico gruppo

page27image42349120

Alain Trudel

page28image42363008 page28image42363200page28image42363392 page28image57234800

Conosciuto come il “Jascha H eifetz del trombone” (Le monde de la musique), il trombonista canadese Alain Trudel è uno dei musicisti più

rinomati e famosi del mondo. Trudel ha fatto il suo debutto da solista a 18 anni con Charles Dutoit e l’Orchestre Symphonique de Montreal e ha continuato la sua carriera in tutto il mondo collaborando con molte orchestre e Festival. Pedagogista di lunga data e mentore del trombone, Trudel è stato determinante per l’insegnamento di questo strumento e ha guidato le nuove generazioni di musicisti per più di 20 anni. N el 2012 è stato nominato direttore d’orchestra e docente della facoltà degli ottoni della W estern University.

Alain Trudel è uno dei direttori d’orchestra più richiesti della scena musicale canadese. Attualmente è direttore musicale dell’Orchestre Symphonique de Laval, direttore principale della N ational Arts Centre Orchestra del Canada, direttore d’orchestra ospite di H annaford S treet . T rudel è il destinatario di numerosi premi e riconoscimenti: il Premio Virginia Parker, Le grand prix du disque Président de la République de l’Académie Charles Cros (Francia), Premio H einz Unger per la direzione. È stato nominato ambasciatore della musica canadese al Canadian Music Center nel 2006 ed è il primo canadese ad essere stato nominato Yamaha International Artist .

page28image42363776 page28image42363968 page28image42364160

28

Bayres Horns

page29image42330048 page29image42330240page29image42330432 page29image57223120page29image42330816

Nel 2017 Bayres H orns debuttano a Buenos Aires ricevendo fin da subito gli onori della critica locale. Partecipano come featured artist al 49esimo International Sympsium of the IHS (International H orn Society), il più importante evento internazionale che riunisce i più grandi maestri, solisti ed ensemble del mondo. Rappresentando l’Argentina, i Bayres H orns si fanno così notare anche dalla critica internazionale, soprattutto durante un programma dedicato al tango chiamato Concertango: l’evento infatti include i visual, la danza e recitazione (con uno script di M iguel K ot), coinvolgendo il pubblico stesso

e dando vita a uno show all’avanguardia e per niente convenzionale.
A maggio del 2018 pubblicano il loro primo album, Concertango, il quale include 14 brani con sonorità di tango, milonga e vals.

I Bayres H orns danno origine a un proprio stile, senza alcuna paura di sperimentare ma tenendo bene a mente sonorità tradizionali del tango come il canto, il bandoneon e le percussioni.

Il progetto Bayres H ornes continua a crescere, testimoni anche i numerosi inviti internazionali dall’Europa, all’America e all’America Latina.

page29image42331008 page29image42331200

29

Alliance Brass Quintet

page30image42331968 page30image42332352page30image42332544 page30image57221440page30image42332928

Gli Alliance Brass, durante il Chicago Brass F estival, vengono acclamati come “il mix perfetto tra virtuosità e vitalità”.

Grazie alla vastità del loro repertorio, che va oltre i suoni classici e del jazz, le impeccabili performance di questo ensemble hanno fatto impazzire gli spettatori in tutta l’America.

I membri dell’ensemble hanno tutti un’esperienza internazionale, e hanno condiviso il palco insieme alle famose Boston Symphony Orchestra, la Chicago Symphony Orchestra e la Cleveland Symphony

Orchestra. La passione che caratterizza le loro performance è equamente condivisa con l’insegnamento delle future generazioni di musicisti, professionisti e non. I membri dell’Alliance Brass hanno infatti insegnato in facoltà come la Boston University T anglewood Institute, DePaul University, Midwest Young Artist e molte altre. Che sia tramite le loro performance o workshop, l’Alliance Brass condivide un contagioso entusiasmo che ispira e appassiona i loro ascoltatori ovunque vadano. L’Alliance Brass utilizza esclusivamente strumenti prodotti da Denis Wick.

page30image42365120 page30image42364928

30

Apulian Youth Symphony Orchestra

page31image42334464 page31image42334272page31image42334848 page31image57359456page31image42335232

L’AYSO, Apulian Youth Symphony Orchestra è un’orchestra giovanile composta da circa 70 musicisti di età compresa tra 13 e 25 anni

selezionati da diversi Conservatori di Musica. Un progetto che, a pochi mesi dalla sua fondazione, ha già collezionato importanti riconoscimenti per il rigore e la formazione di alto profilo. I giovani musicisti hanno l’opportunità di frequentare una accademia di formazione orchestrale, OrchestrAcademy, lavorando stabilmente con alcuni musicisti della Fondazione del T eatro Petruzzelli di Bari. Ospiti dell’orchestra, inoltre, sono stati Nir Kabaretti, direttore musicale della Santa Barbara Symphony, il violinista tedesco Gernot Süßmuth e la violoncellista Jelena Ocic dal

Conservatorio di Amsterdam. L’orchestra ha suonato per il F estival UrtiCanti, per il F estival Internazionale Carl Orff ed ha inaugurato il F estival Ritratti. AYSO ha aperto, inoltre, la serata di Gala organizzata da Richemont nel resort Borgo Egnazia ed è stata inserita nel cartellone del prestigioso festival Internazionale organizzato dalla Fondazione Walton presso il teatro greco dei Giardini de “La Mortella” ad Ischia. Di recente, inoltre, l’Apulian Youth Symphony Orchestra ha preso parte a Puglia Showtime presso il Palazzo R eale di N apoli.

page31image42335424 page31image42335616

31

Italian Brass Week Jazz Band

Da vent’anni con noi

Massimiliano Calderai Marco Benedetti S tefano Rapicavoli

page32image42368192 page32image42367808page32image42368000 page32image42368576 page32image57183296 page32image57182736 page32image57183184

Pianoforte

Contrabbasso

Gli Ottoni del Maggio

Batteria

page32image42336000 page32image42334080page32image42270720 page32image57184304page32image42271104

T rombe: Omar T omasoni, Claudio Quintavalla, Emanuele Antoniucci, S imone S quarzolo, N icola M artelli Corni: L uca Benucci, Alberto S erpente, M ichele Canori
T romboni: F abiano F iorenzani, P aolo M asi, Gabriele M alloggi
T uba: M ario Barsotti

P ercussioni: L orenzo D’A ttoma

page32image42271296

32

page33image42275136 page33image42275328page33image42275520

Dr. Marco Brazzo

Marco Brazzo è laureato in Scienze e T ecniche delle Attività Fisiche e Sportive con indirizzo in Attività Fisica Adattata ed è

specializzato in M edicina Osteopatica.
Diplomato Allenatore di Volley, Sollevamento Pesi e Ginnastica Aerobica, è stato preparatore atletico di sportivi professionisti anche a livello Olimpionico. Svolge dal 1984 intensa attività nei campi della Educazione - Rieducazione - Riabilitazione fisica e della Preparazione psicofisica per musicisti pubblicando diversi testi in questo settore.
H a partecipato alla stesura dell’Enciclopedia “Universo del Corpo” per l’Istituto dell’Enciclopedia Italiana T reccani curando la voce “Il corpo del musicista”.
È membro della European Society for the Cognitive Sciences of Music.

Elmar Baldo

Nato a Bolzano il 18 agosto 1969, nel 1987 si avvicinaalmondodellamedicinaalternativa occupandosi di ipnosi, dal 1988 al 1992 collabora con il Dr. H ochenegg H all in T irol dove impara l’uso delle piante officinali, per poi dedicarsi allo studio della cristalloterapia e della medicina antroposofica.
N el 2009 si specializza in pranoterapia, ad oggi opera in tutta Italia come pranoterapeuta, annoverando persone che si sono rivolte a lui per i più svariati problemi da tutto il globo.

page33image57190688 page33image57190800 page33image42276096 page33image42276288page33image42276480

33

I collaboratori artistici

page34image42273024 page34image42274176page34image42274368 page34image57194384 page34image57195280

T eresa Satalino

Direttrice d’Orchestra

Inizia a cinque anni gli studi musicali diplomandosi a 18 anni in pianoforte con il massimo dei voti. H a poi proseguito la sua formazione accademica diplomandosi in composizione, in direzione d’orchestra, in musica jazz e didattica della musica. Vince numerosi premi in concorsi nazionali e internazionali, e nel 2003 viene selezionata per il corso di formazione “Bacchette in Rosa”. Consegue poi un Master in “ Alta Scuola di Direzione d’Orchestra”, si perfeziona in “ Arrangiamento e Composizione jazzistica” a “Siena Jazz” e frequenta il corso di “ Musica perfilm” che Ennio M orricone ha tenuto presso l ’Accademia Chigiana di Siena. È stata Direttrice stabile della V enusOrchestra. H a ideato e diretto il progetto “ Apulia” che ha debuttato a Praga ed è stato replicato in diversi teatri italiani. Dal 2018 è Direttrice stabile dell’Apulian Youth SymphonyOrchestra. Dopo aver insegnato in diversi conservatori, attualmente è docente titolare presso il Conservatorio “N. Rota” di Monopoli.

Francesco T raversi

Compositore

F
Firenze si è perfezionato in molte altre importanti accademie musicali internazionali. Formatosi nel mondo del modernismo classico europeo e avendo padronanza con i nuovi linguaggi e tecnologie moderne, Traversi compone opere che si muovono liberamente tra linguaggi contemporanei, unendo complessità e virtuosismo tecnico con le innovazioni ritmiche e melodiche. H a iniziato la carriera anche di compositore di “colonne sonore per film” intorno al 1998, recentemente ha ottenuto una prestigiosa candidatura agli H ollywood Music Awards a Los Angeles e ha vinto il Global Music Awards a San Diego; in Italia, sempre di recente, ha vinto il Primo Premio al concorso Best Soundtrack 2014 per cortometraggi e il Primo Premio al concorso “Suoni in Movimento” come miglior colonna sonora per le animazioni.

page34image42276672

rancesco T raversi è un compositore italiano con collaborazioni a Los Angeles come orchestratore. Diplomato al Conservatorio di Musica di

page34image42276864 page34image42277056

34

Gli accompagnatori

page35image42293632 page35image42292480page35image42294592 page35image57168144 page35image57170048

Daniele Dori

Organista

Daniele Dori, nato a S iena nel 1987, si è formato presso l’Istituto Musicale Pareggiato “F. Vittadini” di P avia, il Pontificio Istituto

di Musica Sacra in Roma e il Conservatorio “L. Cherubini” di Firenze. N el Novembre 2012 è stato nominato, dall’Opera di Santa Maria del Fiore, “Primo Organista T itolare” della Cattedrale di Firenze. Svolge una brillante e intensa attività concertistica in importanti festival. N el Novembre 2015 è stato l’Organista del Convegno Ecclesiale N azionale “Firenze 2015”. Collabora frequentemente con importanti enti musicali. È direttore della Corale San N iccolò di Radda in Chianti (SI) e della Corale Santa Cecilia di Loro Ciuffenna (AR). E’ direttore artistico del Festival Organistico Internazionale “H armonia S æculi” di Radda in Chianti. E’ docente presso l’Istituto Diocesano di Musica Sacra di Fiesole. Dall’Ottobre 2015 è Docente di T eoria e Solfeggio presso la Scuola di Musica di F iesole.

Eugenio Milazzo

Pianista

E
Accademia Pianistica Internazionale ”Incontri col Maestro” di Imola. H a frequentato numerosi corsi di specializzazione e perfezionamento. Ha collaborato con direttori quali Myung-Whun Chung e Nir Kabaretti. H a suonato con strumentisti di grande livello provenienti dalle Orchestre della Chicago Symphony, dei Berliner Philharmoniker, di Radio France, del T eatro alla Scala, del T eatro del Maggio Musicale Fiorentino e dell’ Orchestra R egionale T oscana (O.R.T.). H a accompagnato spettacoli di danza. Vanta anche alcune esecuzioni come solista con orchestra e in duo pianistico. È risultato vincitore a diverse audizioni per pianoforte d’orchestra e maestro collaboratore. Oltre che pianista è anche compositore e alcune sue musiche sono state suonate alla Sala Vanni di Firenze.

page35image42295552 page35image42295744

ugenio Milazzo si è diplomato in pianoforte al Conservatorio “Luigi Cherubini” di

Firenze e in musica da camera all’Associazione

page35image42295936

35

page36image42293824 page36image42297088page36image42293248

ICON CER TI

page36image42296128 page36image42296320page36image42296512
page37image42254912 page37image42255104page37image42255296

World Premiére

Ottoni dell ’Orchestra del M aggio M usicale F iorentino Apulian Youth S ymphony Orchestra
Direttore: T eresa Satalino

luglio

ore 20.00

Teatro del Maggio Musicale Fiorentino, Piazza Vittorio Gui 1 - Firenze

21

page37image42255488

Domenica

page37image42255680 page37image42255872 page37image42256064 page37image42256256 page37image42256448 page37image42256640 page37image40175232 page37image42256832 page37image42257024 page37image42257216

Isolisti del festival dedicano quest’inaugurazione alla Luna, nel 50esimo anniversario dell’atterraggio lunare dell’Apollo 11 del 1969, celebrandone il cratere dedicato aLeonardo da Vinci, nel 500esimo anniversario dalla sua morte, Genio vinciano primo

disegnatore di quelle macchie lunari illuminate dal Sole. Moon Love sarà il brano composto su commissione del festival dal M° Francesco T raversi, eseguito in prima assoluta mondiale sul palcoscenico fiorentino. S eguiranno tutti gli omaggi musicali che, nei secoli, sono stati dedicati al nostro satellite terrestre.

In collaborazione con T eatro del Maggio Musicale Fiorentino, Fondazione Scuola di Musica di Fiesole ONLUS, The Precious H ands ONLUS, Apulia Youth Symphony Orchestra, OrchestrAcademy, Amici del M aggio M usicale F iorentino

*ingresso a pagamento

page37image42257408 page37image42257600page37image42257792 page37image42257984

37

LUNAR LOVE

page38image42285312 page38image42285504page38image42285696

21

page38image42285888

Domenica

luglio

ore 22.30

Buoneria, Via del Fosso Macinante, 4 Firenze

Italian Brass W eek welcome party

page38image42286080 page38image42286272 page38image42286464 page38image42286656 page38image42286848 page38image42313472 page38image40218608 page38image42317888 page38image42318464 page38image42318848 page38image42319040

Italian Brass W eek jazz house band & friends M assimiliano Calderai, Pianoforte
M arco Benedetti, Contrabbasso
S tefano Rapicavoli, Batteria

Con la straordinaria partecipazione dei solisti del F estival In collaborazione con BUONERIA

Si ringrazia la Societa Astronomica Fiorentina, che metterà a disposizione i telescopi
sulla terrazza della BUONERIA, per permettere il pubblico di guardare la luna e le stelle durante il concerto.

*ingresso cena e concerto-prenotazione obbligatoria

page38image42318656 page38image42319232page38image42319424

38

MOON JAZZ

page39image42222720 page39image42222912page39image42223104

Gli ottoni nel periodo Barocco N ella bellezza della Basilica di S anta M aria N ovella

luglio

ore 21.30

Basilica di Santa Maria Novella, Piazza di Santa Maria Novella 18 Firenze

22

page39image42223296

Lunedì

page39image42223488 page39image42223680 page39image42223872 page39image42224064 page39image42224256 page39image42224448 page39image40196816 page39image42224640 page39image42224832 page39image42225024 page39image42225216

Programma della serata:

R uben S imeo, T romba J.S. Bach - Concerto in Do Maggiore

Omar T omasoni, T romba G.F. H andel - Concerto in S ol M inore

P eter Moore, T rombone G. H olst - Concertante

A. S icoli, T rombone A. Guilmant - Morceau S ymphonique

Eric T erwilliger, Corno A. M arcello - Adagio

Luca Benucci, Corno G. Caccini - Ave Maria

Daniele Dori, Organo

In collaborazione con Opera per Santa Maria Novella, Amici del Maggio Musicale F iorentino

*ingresso con donazione a favore della ONLUS “The Precious H ands”

page39image42225408 page39image42225600page39image42225792

39

DIALOGHI GENIALI CON LEONARDO

23

page40image42264320 page40image42264512page40image42264704 page40image42264896

Martedì

luglio

ore 21.30

Museo Nazionale del Bargello, Via del Proconsolo 4 Firenze

Costellazioni musicali

L e stelle del F estival

page40image42265088 page40image42265280 page40image42265472 page40image42265664 page40image42265856 page40image42266048 page40image40179600 page40image42266240 page40image42266432 page40image42266624 page40image42266816

Programma della serata:

R uben S imeo, T romba
J.B. Arban - Carnevale di V enezia

Arkady Shilkloper, Corno A. S hilkloper - T ribute

P eter Moore, T rombone
J.G. Albrechtsberger - Concerto per trombone alto ed archi

Orchestra da Camera Fiorentina Direttore: Giuseppe Lanzetta

*ingresso a pagamento

page40image42267008 page40image42267200page40image42267392

40

KÓSMOS

Costellazioni musicali

L e stelle del F estival

luglio

ore 21.30

Museo Nazionale del Bargello, Via del Proconsolo 4 Firenze

24

page41image42383616 page41image42384192page41image42384384 page41image42384576

Mercoledì

page41image42384768 page41image42384960 page41image42385152 page41image42268160 page41image42269696 page41image42269888 page41image40271088 page41image42270080 page41image42270272 page41image42270464 page41image42205184

Programma della serata:

R ex Richardson, T romba G. T artini - Concerto in R e M aggiore Omar T omasoni, T romba P. Baldassarre - S onata n°1 in F a M aggiore Zoltan Kiss, Trombone (Programma da definire) Eric T erwilliger, Corno F.J. H aydn - Concerto n° 1 in R e Maggiore

Orchestra da Camera Fiorentina Direttore: Giuseppe Lanzetta

*ingresso a pagamento

page41image42205376 page41image42205568page41image42205760

41

KÓSMOS

24

page42image42228096 page42image42229248page42image42226752 page42image42229824

Mercoledì

luglio

ore 22.00

Sagrato della Misericordia di Firenze, Piazza del Duomo Firenze

Concertango

Bayres H orns - Argentina

page42image42228672 page42image42228864 page42image42229056 page42image42229440 page42image42229632 page42image42230016 page42image40195360 page42image42230208 page42image42230400 page42image42230592 page42image42230784

I corni solisti: F ernando Chiappero, L uis Ariel M artino, Gustavo Ibacache, Christian Morabito

Gardeleando (C. Gardel – A. Le Pera) Mi Buenos Aires Querido / Por una Cabeza Danzarin (J. Plaza)
Oblivion (A. Piazzolla)
La Cumparsita (G. Matos Rodriguez)

Adios N onino (A. Piazzolla)
N octurna (J. Plaza)
El Firulete ( M. Mores – R. T aboada)
Libertanguera (A. Piazzolla – M. Mores) Libertango / T anguera

in collaborazione con T oscana Classica *ingresso libero

page42image42230976 page42image42231168page42image42231360

42

COSMICI MOSAICI MUSICALI

Musica dal grande schermo

Alliance Brass Quintet - US A

luglio

ore 21.30

Chiesa di Santa Croce, Via Giorgio La Pira 1 Vinci

24

page43image42249664 page43image42249856page43image42251008 page43image42251200

Mercoledì

page43image42251392 page43image42251584 page43image42251776 page43image42251968 page43image42252160 page43image42252352 page43image40161344 page43image42252544 page43image42252736 page43image42252928 page43image42253120

Programma della serata:

R. Gliere - Russian Sailor’s Dance L. Bernstein - W est Side S tory: Maria, T onight, America A. Copland - S imple Gifts Queen - Bohemian Rhapsody M. Wilson - 76 T rombones T. Gilkyson - Bare N ecessities A. N ewman - 20th Century Fox F anfare H. Mancini - Moon River E. Morricone - Fistful of Dollars H. Arlen - Somewhere over the Rainbow J. Williams - S tar Wars Suite

In collaborazione con il Comune di Vinci *ingresso libero

page43image42253312 page43image42253504page43image42253696

43

ATMOSFERE METROPOLITANE

page44image42719424

25

page44image42720960 page44image42721152 page44image42721344

Giovedì

MUSICA, MEDICINA E SOLIDARIETÀ

Fin dall’Antica Grecia, la musica e la medicina sono sempre state legate. Riprendendo le riflessioni dei filosofi antichi, da Platone ad Aristotele, siamo certi che la musica riesca a sintonizzarsi con le condizioni dell’anima, muovendo emotivamente e psicologicamente chi l’ascolta, creando empatia e fascinazione. Ecco il legame, tra musica e medicina, indissolubile del quale ci facciamo portavoce. Crediamo nella sua valenza catartica, nella sua misteriosa capacità di liberare l’anima e la psiche dalle pulsioni negative, siamo convinti che sia un preciso strumento in grado di curare corpo e anima, proprio grazie a questo suo fascino segreto.

Si terranno due concerti, “Armonia Apollinea”, dedicati ai pazienti e ai loro familiari, presso due strutture sanitarie fiorentine, che rappresenteranno preziosi momenti disolidarietà e condivisione di emozioni. In questa nuova edizione, l’Associazione Italian Brass Network mette in atto sia l’applicazione manifesta della sua volontà di essere vicino a coloro che non possono raggiungerci nei luoghi deputati ai nostri concerti e quindi alla concezione aristotelica secondo la quale la nostra Musa è portatrice di bellezza, guarisce le ferite del corpo e dell’anima.

Achille, Odisseo e Apollo, quest’ultimo Dio che presiede alla musica e alla medicina, sono emblemi ai quali ci leghiamo, trasformando i nostri strumenti musicali in strumenti terapeutici, portatori di solidarietà, serenità e bellezza.

CONCERTANGO

I corni solisti: F ernando Chiappero, L uis Ariel M artino, Gustavo Ibacache, Christian Morabito

Gardeleando (C. Gardel – A. Le Pera) Mi Buenos Aires Querido / Por una Cabeza Danzarin (J. Plaza)
Oblivion (A. Piazzolla)
La Cumparsita (G. Matos Rodriguez)

Adios N onino (A. Piazzolla)
N octurna (J. Plaza)
El Firulete ( M. Mores – R. T aboada)
Libertanguera (A. Piazzolla – M. Mores) Libertango / T anguera

in collaborazione con Fondazione Don Carlo Gnocchi ONLUS *ingresso libero

luglio

ore 11.00

Ospedale Don Gnocchi, Via di Scandicci 269 Firenze

page44image42721920 page44image42722112 page44image42722304 page44image42722496 page44image42722688 page44image42722880 page44image42723072 page44image42723264 page44image42723456 page44image42723648page44image42723840 page44image42724032page44image42724224

44

ARMONIA APOLLINEA

Bayres H orns - Argentina

Musica dal grande schermo

Alliance Brass Quintet - US A

luglio

ore 19.30

Piazzale Michelangelo Firenze

25

page45image42700736 page45image42702272page45image42702464 page45image42702656

Giovedì

page45image42702848 page45image42703040 page45image42703232 page45image42703616 page45image42703808 page45image42704000 page45image40166752 page45image42704192 page45image42704384 page45image42704576 page45image42704768

Programma della serata:

R. Gliere - Russian Sailor’s Dance L. Bernstein - W est Side S tory Maria, T onight, America A. Copland - S imple Gifts Queen - Bohemian Rhapsody M. Wilson - 76 T rombones T. Gilkyson - Bare N ecessities A. N ewman - 20th Century Fox F anfare H. Mancini - Moon River E. Morricone - Fistful of Dollars H. Arlen - Somewhere over the Rainbow J. Williams - S tar Wars Suite

in collaborazione con il Comune di F irenze e A N BI M A *ingresso libero

page45image42704960 page45image42705152page45image42705344

45

SUNSET SERENADE

page46image42236352 page46image42235584

25

page46image42237120 page46image42236928

Giovedì

luglio

ore 21.30

Chiesa di Santa Croce, Via Giorgio La Pira 1 Vinci

Concertango

Bayres H orns - Argentina

page46image42236736 page46image42237312 page46image42237504 page46image42237696 page46image42253888 page46image42254080 page46image40200976 page46image42303040 page46image42374592 page46image42378432 page46image42680320

I corni solisti: F ernando Chiappero, L uis Ariel M artino, Gustavo Ibacache, Christian Morabito

Gardeleando (C. Gardel – A. Le Pera) Mi Buenos Aires Querido / Por una Cabeza Danzarin (J. Plaza)
Oblivion (A. Piazzolla)
La Cumparsita (G. Matos Rodriguez)

Adios N onino (A. Piazzolla)
N octurna (J. Plaza)
El Firulete ( M. Mores – R. T aboada)
Libertanguera (A. Piazzolla – M. Mores) Libertango / T anguera

in collaborazione con il Comune di Vinci *ingresso libero

page46image42680512 page46image42680704page46image42680896

46

UN TANGO
PER LEONARDO

page47image42728832 page47image42663936page47image42664128 page47image42664320

Sulle orme di Leonardo

World Premiére

26

Ve n e r d ì

luglio

ore 17.00

partenza dalla casa natale di Leonardo daVinci

page47image42664512 page47image42664704 page47image42664896 page47image42665088 page47image42665280 page47image42665472 page47image40188960 page47image42665664 page47image42665856 page47image42666048 page47image42666240

Evento ideato dal Maestro Luca Benucci, che vedrà a bordo di 30 Fiat 500 storiche 30 musicisti, percorreranno il viaggio che L eonardo ha compiuto da V inci a F irenze. La Brass Parade in 500, nel 500esimo anniversario dalla morte del Genio, partirà

dalla cittadina natale di Vinci, scenderà dal versante sud del Monte Albano, raggiungendo l’Arno, la Gola della Ganfolina, toccando Malmantile, la Lastra di Signa, arriverà a Firenze, facendo la prima tappa a Piazzale Michelangelo per poi proseguire verso la Piazza Borgo Ognissanti. Ogni tappa vedrà l’esecuzione musicale di una nuova composizione dedicato a Leonardo da Vinci, realizzato dal Maestro Francesco Traversi e commissionato

dall’Associazione Italian Brass N etwork.

ore 17.00 partenza dalla Casa natale di Leonardo da Vinci, ore 19.00 arrivo e sosta al Piazzale Michelangelo, ore 20.00 arrivo e sosta in Borgo Ognissanti

In collaborazione con Comune di Vinci, Comune di Firenze, Fiat 500 Club Italia (Coordinamento di Firenze, Empoli, Prato), Rangers, Associazione Borgognissanti, S t. R egis, The W estin

*ingresso libero

page47image42666432 page47image42666624page47image42666816

47

500 BRASS PARADE

page48image42682624 page48image42682816page48image42682240

Ve n e r d ì

page48image42683008

26

luglio

ore 22.00

Sagrato della Misericordia di Firenze, Piazza del Duomo Firenze

Concertango

Bayres H orns - Argentina

page48image42683200 page48image42683392 page48image42683584 page48image42683776 page48image42683968 page48image42684160 page48image40202848 page48image42684352 page48image42684544 page48image42684736 page48image42684928

I corni solisti: F ernando Chiappero, L uis Ariel M artino, Gustavo Ibacache, Christian Morabito

Gardeleando (C. Gardel – A. Le Pera) Mi Buenos Aires Querido / Por una Cabeza Danzarin (J. Plaza)
Oblivion (A. Piazzolla)
La Cumparsita (G. Matos Rodriguez)

Adios N onino (A. Piazzolla)
N octurna (J. Plaza)
El Firulete ( M. Mores – R. T aboada)
Libertanguera (A. Piazzolla – M. Mores) Libertango / T anguera

in collaborazione con T oscana Classica *ingresso libero

page48image42685120 page48image42685312page48image42685504

48

COSMICI MOSAICI MUSICALI

page49image42649472 page49image42649664page49image42649856 page49image42650048

Le otto note di Leonardo da Vinci Sonorità elettroniche

luglio

ore 22.30

Villa Vittoria, Viale Filippo Strozzi 2 Firenze

Ve n e r d ì

26

page49image42650240 page49image42650432 page49image42650624 page49image42650816 page49image42651008 page49image42651200 page49image40188336 page49image42651392 page49image42651584 page49image42651776 page49image42651968

Italian Brass W eek Jazz Band :

M assimiliano Calderai, Pianoforte M arco Benedetti, Contrabbasso S tefano Rapicavoli, Batteria

In collaborazione con Villa Vittoria *ingresso libero - con prenotazione obbligatoria per la cena e il concerto

page49image42652160 page49image42652352page49image42652544

49

D J A Z Z

page50image42687232

27

page50image42689344 page50image42689536 page50image42689728

Sabato

luglio

ore 21.30

Abbazia di San Miniato al Monte, Via delle Porte Sante 34 Firenze

Improvvisazioni geniali

Solisti del F estival & Italian Brass W eek Jazz Band

page50image42689920 page50image42690112 page50image42690304 page50image42690496 page50image42690688 page50image42690880 page50image40204928 page50image42691072 page50image42691264 page50image42691456

Isolisti dell’Italian BrassWeek:AndreaTofanelli,AlainTrudel, Zoltan Kiss, Giovanni H offer, Arkady S hilkloper - accompagnati dall’Italian Brass W eek Jazz Band, formata da Massimiliano Calderai al pianoforte, Marco Benedetti al contrabbasso e S tefano Rapicavoli alla batteria – si cimenteranno in sublimi acrobazie e geniali improvvisazioni nate dalla loro fantasia creatrice dopo aver presentato al grande pubblico i due più noti R ebus musicali leonardiani conservati nel Codice Windsor, nei fogli n 12.697 e n. 12.699;tema dell’invenzione, attinente alle tematiche dei R ebus del Genio vinciano, l’Amore.

In collaborazione con l’Abbazia di San Miniato al Monte
*ingresso con donazione a favore della ONLUS “The Precious H ands”

page50image42691648 page50image42691840page50image42692032 page50image42692224

50

GENIO JAZZ

page51image42210944 page51image42211328page51image42211520 page51image42211712

Concertango

Bayres H orns - Argentina

luglio

ore 10.30

Aula Magna dell’Ospedale di Careggi, Largo G. Alessandro Brambilla 3 Firenze

Domenica

28

page51image42212096 page51image42212288 page51image42212480 page51image42212672 page51image42212864 page51image42213056 page51image40142464 page51image42213248 page51image42213440 page51image42213632 page51image42213824

I corni solisti: F ernando Chiappero, L uis Ariel M artino, Gustavo Ibacache, Christian Morabito

Gardeleando (C. Gardel – A. Le Pera) Mi Buenos Aires Querido / Por una Cabeza Danzarin (J. Plaza) Oblivion (A. Piazzolla) La Cumparsita (G. Matos Rodriguez) Adios N onino (A. P iazzolla) N octurna (J. Plaza) El Firulete ( M. Mores – R. T aboada) Libertanguera (A. Piazzolla – M. Mores) Libertango / T anguera

in collaborazione con l ’Ospedale di Careggi, A.Gi.M us. – Associazione Giovanile M usicale *ingresso con donazione a favore della ONLUS “The precious hands”

page51image42214016 page51image42214208page51image42214400

51

ARMONIA APOLLINEA

page52image42678912 page52image42679104page52image42679296

Domenica

page52image42679488

28

luglio

ore 18.15

Società Canottieri di Firenze, Fiume Arno, Lungarno degli Archibusieri Firenze

Serata conclusiva del Festival

I solisti & gli allievi del F estival

Una prima mondiale che consolida le precedenti edizioni incastonando questo evento nel già folto calendario concertistico del F estival. Un H appening sulle barche dei R enaioli, 3 barche, 100 solisti e 2 direttori daranno vita ad uno spettacolo unico ed

emozionante.
Un arrivederci alla prossima edizione, un saluto musicale omaggio a L eonardo, in una notte fiorentina di mezz’estate che vedrà il coinvolgimento di oltre 100 musicisti per il 500esimo anniversario dalla sua morte, sotto la direzione dei Maestri Dale Clevenger e Roger Bobo. Il concerto sarà, dunque, il momento musicale leonardiano de «l’invenzione... la vittoriosa marcia del progresso».

In collaborazione con Associazione Culturale “I R enaioli”, Società Canottieri di Firenze *ingresso libero

page52image42679872 page52image42680064 page52image42280128 page52image42292288 page52image42631168 page52image42631360 page52image40131072 page52image42631552 page52image42631744 page52image42631936 page52image42632128page52image42632320 page52image42632512page52image42632704

52

LEONARDO ON THE BOAT

Italian Brass Week 2019

Direttore artistico & General Manager: Luca Benucci

Direttore di produzione: Derrick Atkinson

Comunicazione: Sabrina Malavolti

Segreteria: Giulia Antongiovanni, Claudia di Gaeta

Social Media: Yedidya Koffi

Logistica: Paride Canu, Giacomo Benucci

Grafico: Giada Ionà

Affari legali: Avv. Mariaelisabetta Santoro

Fotografo: Federico Caponi

Archivio: Antonio Frausto Corona

Amministrazione: Franca Zani

Italian Brass Week staff: Niccolò Benucci, Anton Marashi, Davide Bini, Niccolò Bini, Sofia Ferrara, Christian Di Meola, Iacopo Alinari, Iulian Cioban

Per prenotazioni cene di beneficenza:

theprecioushands.noprofit@gmail.com

Italian Brass Week vi invita a seguirci sui nostri social per le dirette streaming tutta la settimana del Festival, e vivere insieme a noi questa meravigliosa esperienza.

page53image42634624 page53image42634816page53image42635008 page53image42635200 page53image40130448page53image42635392 page53image42635584page53image42635776

53

The Precious Hands

page54image42637504 page54image42637696page54image42637888 page54image57489408

Italian Brass W eek nella X X edizione ha una mission umanitaria e vuole sensibilizzare tutti i nostri spettatori a contribuire e far si che la musica nella sua universalità possa aiutare a completare il progretto di
“The Precious H ands”

page54image42638272

The Precious H ands nasce nel 2002 in Italia da un gruppo di volontari che insieme al Dott. Edem K offi , medico togolese operante in Italia,

ha iniziato un percorso di cooperazione internazionale attraverso l’assistenza sanitaria, l’educazione, la formazione medica professionale ed il sostegno globale ed integrato alla persona. Siamo convinti che per garantire continuità e qualità nella cura fosse necessaria la presenza stabile di un presidio sanitario, la formazione e l’impiego di personale medico e paramedico locale, ecco la ragione della scelta di realizzare un ospedale per bambini, per un mondo un pò più equilibrato, un mondo un pò più sicuro!

Obiettivi:

- ridurre la mortalità infantile
- creare le condizioni per una diagnosi sicura e precoce, oltre che delle cure adeguate alla
popolazione locale e dei villaggi limitrofi contro le malattie più diffuse, anche per chi non ha
le capacità economiche
- educare la popolazione per una responsabile prevenzione globale.

Prossime necessità:

- attrezzatura medica
- impianto fotovoltaico
- impianto per la potabilizzazione dell’acqua
-personale qualificato (reclutamento e formazione continua)

DON AZIONI: -CariParmaCreditAgricoleCODICEIBAN:IT41 M 06230 02800 000030473790 -CONCARTADICREDITOVIAPAYPAL ALL’INDIRIZZO: tphdonation@gmail.com oppure direttamente sul link: https://www .paypal.me/ theprecioushands -DONAILTUO5X1000ATPHINSERENDOIL C.F. 01735080515

T i ringrazio nuovamente per la partecipazione a questa opera. Per rendere il nostro pianeta più sicuro, una delle vie è di dare a tutti la possibilità di soddisfare i loro bisogni fondamentali e la sanità è uno dei diritti fondamentali per T utti!

Dr. Edem K offi

page54image42638464 page54image42638656

54

page55image40136480 page55image40135648 page55image42641152

Ringraziamenti

Un particolare ringraziamento va a tutti coloro che hanno collaborato all’organizzazione del Festival, ai volontari di The Precious Hands e della Scuola di Musica di Fiesole.
Si ringrazia inoltre tutte le istituzioni coinvolte, in particolar modo le forze dell’ordine, i vigili urbani, Confesercenti, la Curia di Firenze, il Comune di Firenze e Vinci, la Parrocchia di Santa Croce a Vinci e la “Buoneria” che ci ha concesso un co-working space per tutto l’anno.

Grazie a Tutti Voi che avete contribuito alla buona riuscita del Festival.

page55image42641728
page56image40139184