XXII FESTIVAL INTERNAZIONALE degli Ottoni Italian Brass Week

2018

Italian Brass Week 2018

ITALIAN BRASS WEEK 2018
UN CRESCENDO DI EMOZIONI...
IL FESTIVAL
Il Festival internazionale Italian Brass Week giunto alla sua 19ª edizione si svolgerà, ancora una volta,
a Firenze, dal 22 al 29 Luglio 2018. Nelle precedenti edizioni ha avuto un grande riscontro da parte
della cittadinanza, dei turisti e degli addetti ai lavori con adesioni e consensi di pubblico
impressionanti.
Il Festival sarà realizzato in collaborazione con il Maggio Musicale Fiorentino, il Ministero russo della
Cultura, l’Orchestra da Camera Fiorentina, ANBIMA e le Università di diversi paesi del mondo, fra i
quali: Stati Uniti, Colombia, Messico, Brasile, Spagna e Germania. Queste università garantiranno un
supporto economico ai molti studenti che intenderanno frequentare i nostri Master. Per questa
edizione attiviamo una nuova sinergia con Cordon Bleu per la realizzazione del premio “Rossini nel
piatto”, con la International Society for Contemporary Music, per il premio Internazionale di
composizione “Golden Bridge” e con l’artista Internazionale Simafra, per l’installazione d'arte
contemporanea sul Fiume Arno durante il Main Event al Ponte Vecchio.
Grazie a questa rete di Arti, il Direttore Artistico Luca Benucci e il team Italian Brass Week hanno
titolato quest'edizione del Festival 'Un crescendo di Emozioni', al fine di porre l'attenzione sui quattro
elementi che contraddistinguono Firenze e ne esaltano la sua Internazionalità: Acqua, Oro, Natura e
Arte.
Il Festival ha già ottenuto il patrocinio di: Regione Toscana, Città Metropolitana e Comune di Firenze,
Ambasciata del Regno dei Paesi Bassi a Roma, Consolato Onorario del Regno dei Paesi Bassi a Firenze,
Consolato Onorario degli Stati Uniti d’America a Firenze, Ambasciata della Repubblica Bolivariana del
Venezuela a Roma.
L'Italian Brass Week gode del supporto di molti sponsors tecnici: Yamaha, Buffet Group, Oberrauch,
Frate Precision, Ed. Kruspe, B & S Markneukirchen, Antoine Courtois, Stomvi Art and Technology,
Conn-Selmer Inc, Vincent Bach, Besson che contribuiscono, attivamente, alla sua realizzazione.
Molte le istituzioni di settore e della comunicazione che garantiscono al Festival la giusta visibilità, sia
nazionale sia internazionale, fra le quali: International Horn Society, International Trumpet Guild,
International Tuba and Euphonium Association, i media Toscana Tascabile, Radio Rete Toscana
Classica, Firenze Spettacolo, Rivista musica, Teatrionline, Nova Radio Città Furura, Amadeus, Risveglio
musicale, Suonare news, The Florentine, Toscana Spettacolo, Florence Daily News, Florence News,
Firenze Notte, MET.
Come per la scorsa edizione apriremo la campagna di crowdfunding sulla piattaforma Indiegogo con
l’obiettivo di raccogliere 10.000€ per finanziare 20 borse di studio per i giovani musicisti che verranno
giudicati idonei nell'International Brass Contest. Ogni candidato, dopo essersi iscritto online potrà fare
l'upload del suo video su YouTube e inviarci il link. Tutti i video verranno visionati e selezionati dalla
giuria internazionale del Festival, composta da tutte le stelle del firmamento Brass. Il voto della giuria
permetterà ai vincitori di ottenere la borsa di studio per partecipare all'edizione del Festival.
Ma non è tutto, tra i vincitori, i 10 candidati che riceveranno il maggior numero di voti online
potranno avere ancora un’ulteriore opportunità, quella di suonare, in qualità di Solisti, in uno dei
concerti dell’Italian Brass Week. I risultati del contest online verranno resi noti sul nostro website
www.italianbrass.com e pubblicati sulle nostre pagine social.
La campagna di crowdfunding partirà a maggio e si concluderà a giugno. Ad ogni donazione verrà
associato un premio.
Il Festival ha, come per le scorse edizioni, sede formativa presso il Teatro del Maggio Musicale
Fiorentino. Saranno attive 5 classi di Master per tromba, corno, trombone, trombone basso, tuba ed
euphonium, 6 conferenze mattinèe tenute dai docenti del Festival, 8 Workshops e 18 concerti nei
luoghi più suggestivi della città gigliata, dal centro alla periferia.

LA MISSION
La mission del Festival è l'Internazionalità, la formazione dei giovani: valorizzare i grandi talenti, dando
loro l’opportunità di suonare e imparare accanto ai più importanti musicisti del mondo degli Ottoni;
promuovere e stimolare l’interscambio culturale fra giovani italiani e stranieri per consolidare una
realtà che troppo spesso passa inosservata.
Giovani collaboratori al di sotto dei 35 anni lavoreranno, insieme al direttore artistico, nelle fasi di
produzione, logistica e comunicazione dell’evento.
Inoltre andremo a valorizzare le tradizioni fiorentine creando degli eventi unici con appeal
internazionale, coinvolgendone il grande patrimonio artistico, dalle piazze alle chiese che
diventeranno lo scenario prediletto dei nostri concerti, oltre ai valori aggiunti della nostra Fiorentinità,
quali le botteghe orafe su Ponte Vecchio, le carrozze dei Fiaccherai, l'arte culinaria della nostra città.

LA FORMAZIONE
La garanzia di avere 19 Artisti internazionali anche docenti delle Università più rinomate di livello
mondiale, ci ha consentito di avere, nella scorsa edizione, studenti proveniente da ben 42 diversi
paesi del pianeta.
L'Italian Brass Week si impone quale punto di riferimento per l’alta formazione musicale che, negli
ultimi 18 anni, ha formato musicisti ad oggi parte delle orchestre più prestigiose di tutto il mondo.
Vorremmo poter abbattere i costi di formazione per poter consentire a tutti questi meravigliosi
giovani di poter vivere un sogno, coltivarlo e farlo coincidere con la propria esistenza.

GLI ARTISTI
Le masterclasses saranno tenute da importanti artisti del mondo degli Ottoni tra i quali:
Per i Corni:
- Dale Clevenger, ex Chicago Symphony Orchestra e Indiana University
- Luca Benucci, Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino
- Hermann Baumann, solista internazionale
- David Alan Cooper, Berliner Philarmoniker
Per le Trombe:
- Allen Vizzutti, solista internazionale
- Francisco 'Pacho' Flores, solista internazionale
- Rex Richardson, solista internazionale
- Andrea Tofanelli, solista internazionale
- Andrea Dell'Ira, Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino
Per i Tromboni:
- Jamie Williams, Deutsche Oper Berlin
- Massimo La Rosa, Cleveland Orchestra
- Zoltan Kiss, Royal Northern College of Music in Manchester UK
Per i Tromboni bassi:
- Steve Norrell, Metropolitan Opera Orchestra e Manhattan School of Music
- Gabriele Malloggi, Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino
Per le Tube:
- Gene Pokorny, Chicago Symphony Orchestra
- Roger Bobo, Brass Legend, solista internazionale
- Anne Jelle Visser, Hochschule di Zurigo
- Mario Barsotti, Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino

I CONCERTI
La programmazione concertistica prevede concerti serali, matinée, workshops ed happening.
22 LUGLIO 2018, ore 10.00
International Brass Contest 'Wings to Talent '
22 LUGLIO 2018, ore 21.30
Cavea del Teatro del Maggio Musicale Fiorentino
Concerto d'inaugurazione della 19ª edizione del Festival internazionale 'Italian Brass Week'
Orchestra russa di Corni e con solisti IBW
***
23 LUGLIO 2018, ore 12.30
Teatro del Maggio Musicale Fiorentino
Matinée degli artisti IBW
23 LUGLIO 2018, ore 18.30
Piazza Indipendenza
IBW Brass Quintet “Emozioni in Periferia”
23 LUGLIO 2018, ore 21.30
Buoneria del Fosso Macinante
Buoneria in Jazz – Welcome Party
***
24 LUGLIO 2018, ore 12.30
Teatro del Maggio Musicale Fiorentino
Matinée degli artisti IBW
24 LUGLIO 2018, ore 18.30
Giardino di Villa Arrivabene
IBW Brass Quintet “Emozioni in periferia”
24 LUGLIO 2018, ore 21.30
Museo Nazionale del Bargello
Bargello Fiorentino
Orchestra da Camera Fiorentina con i solisti IBW
***
25 LUGLIO 2018, ore 12.30
Teatro del Maggio Musicale Fiorentino
Mattinèe degli artisti IBW
25 LUGLIO 2018, ore 18.30
Parco dell’Anconella
IBW Brass Quintet “Emozioni in periferia”
25 LUGLIO 2018, ore 21.30
Museo Nazionale del Bargello
Bargello Fiorentino
Orchestra da Camera Fiorentina con i solisti IBW

***
26 LUGLIO 2018, ore 12.30
Teatro del Maggio Musicale Fiorentino
Mattinèe degli artisti IBW
26 LUGLIO 2018, ore 18.30
Piazza dell’Isolotto
IBW Brass Quintet “Emozioni in periferia”
26 LUGLIO 2018, ore 21.30
Rossini's Renaissance Day, Cenacolo di Santa Croce
Concerto e Premio Culinario Italian Brass Week
dedicato alla celebrazione di Gioachino Rossini (1792-1868), musicista e gourmet, nel 150esimo
anniversario dalla sua morte. I Solisti del Festival eseguiranno le più note pagine del compositore
pesarese dedicate alla nostra città, così come le musiche che hanno accompagnato il ritorno della sua
salma a Firenze, eseguite alla Stazione Santa Maria Novella, al Duomo, in Salone dei Cinquecento in
Palazzo Vecchio, e in Piazza Santa Croce, prima della sepoltura nella Basilica dei Grandi, così come
quelle celebri pagine tratte dai suoi capolavori, riportate in luce dal sovrintendente e musicista
Vittorio Gui, durante la prima edizione del Festival del Maggio Musicale Fiorentino nel 1933.
In collaborazione con gli Amici del Teatro del Maggio Musicale Fiorentino
***
27 LUGLIO 2018, ore 12.30
Teatro del Maggio Musicale Fiorentino
Mattinèe degli artisti IBW
27 LUGLIO 2018, ore 18.30
Giardino dell’Orticoltura
IBW Brass Quintet “Emozioni in periferia”
27 LUGLIO 2018, ore 17.00
Centro storico e Piazza della Signoria
Brass in Fiacchera - World Premiere
Per la prima volta nella storia del Festival, così come in quella della nostra città, si realizzerà questo
evento. Piccoli IBW's Ensembles saliranno a bordo delle storiche carrozze fiorentine, le Fiacchere, e
saranno condotti dai fiaccherai attraverso le bellezze del Centro storico.
Tuttavia queste formazioni percorreranno un percorso insolito ed inedito... non ci soffermeremo alla
solita 'Storia di Firenze'...
I turisti e gli appassionati tutti saranno trasportati, realmente e storicamente, attraverso questo
affascinante viaggio musicale fiorentino. Le carrozze si fermeranno là dove è accaduto qualcosa di
musicalmente straordinario per la nostra città, e i Brass Ensemble ricorderanno quell'evento con le
loro esecuzioni, guidati da un cicerone del Festival. Il percorso si snoderà da Via Tornabuoni, da quel
Palazzo Bardi che ha visto la nascita del melodramma, passando per Via Cerretani (in angolo Via
dell'Olio) per ricordare quell'Albergo dell'Aquila Nera che ospitò Mozart nel soggiorno fiorentino alla
corte del Granduca di Toscana, per Via Fiesolana 14 e Piazzetta delle Belle Arti per ricordare la casa
che ha visto i natali e la successiva istituzione musicale dedicate a Luigi Cherubini, per Via Cavour, al n.
13 abitò Gioachino Rossini dal 1848 al 1855, per il Lungarno Vespucci 34, sede della casa natale di
Giovan Battista Lulli, compositore e ballerino divenuto Maestro di Musica di Luigi XIV, il Re Sole

28 LUGLIO 2018, ore 12.30
Teatro del Maggio Musicale Fiorentino
Mattinèe degli artisti IBW
28 LUGLIO 2018, ore 20.00
Fiume Arno, Ponte Vecchio, Ponte Santa Trinita, Lungarno degli Acciaiuoli, Lungarno Anna Maria Luisa
de’ Medici, Lungarno degli Archibusieri
FLORENTIA G-OLD BRIDGE
Main Event – World Premiere
L’incontro delle Arti in una città come Firenze non può che essere un auspicio ad un nuovo
Rinascimento artistico. Composizioni dedicate al Ponte Vecchio, installazioni d'arte contemporanea
posizionate sul Fiume Arno a cura dell’artista Fiorentino Simafra. Il sogno acquatico di Simafra creerà
una costellazione floreale galleggiante con cangianti effetti di luce e colori, dovuti al continuo
movimento dell'acqua, l'elemento primordiale colori, lirico spettacolo, scintillio poetico, infinità di
acqua e cielo costantemente mutevoli creeranno quel concerto di colori, quell'accordo di vibrazioni
cromatiche ai quali si unirà la Musica. L'opera musicale vincitrice della prima edizione del Premio
internazionale di composizione 'OLD BRIDGE', organizzato dal nostro Festival e curato dal M°
Francesco Traversi, si unirà a questi paesaggi di riflessi. L'Arno, specchio d'acqua di Florentia,
diventerà lo specchio dell'anima, un mosaico vibrante, scomposto in migliaia di particelle di luce e
suono, entrambe nascenti da onde di materia. Tre ensemble di Ottoni daranno voce alla creazione
musicale, disponendosi su Punte Vecchio, sui Lungarni e, per il fiume Arno, a bordo delle storiche
barche dei Renaioli, grazie alla collaborazione, ormai consueta, con l'Associazione culturale “I
Renaioli”. Un evento unico nel suo genere, daranno al pubblico la possibilità di emozionarsi e vivere
uno spettacolo mai pensato con queste sinergie.
***
29 LUGLIO 2018, ore 12.30
Teatro del Maggio Musicale Fiorentino
Mattinèe degli artisti IBW
29 LUGLIO 2018, ore 18.30
Piazza Garibaldi
IBW Brass Quintet “Emozioni in periferia”
29 LUGLIO 2018, ore 21.30
Teatro del Maggio Musicale Fiorentino
Piazzale Vittorio Gui
Universal Brass Ensemble